Stay Connected

Le granfondo ciclistiche della Liguria

Le granfondo ciclistiche della Liguria

Pedalare tutto l’anno? In Liguria si può!!!

Come sapete, in Liguria il clima è piuttosto mite anche in inverno. Questo permette di potersi godere la natura in tutte le sue sfaccettature, visto che la regione racchiude bellissimi scenari sia costieri che montuosi. Ecco perché qui tanti amanti delle due ruote pedalano godendo del privilegio di vedere il mare da sentieri collinari caratterizzati da una vegetazione molto varia, a seconda dell’altitudine. Località come Testico, Passo del Ginestro, Capo Mele, Capo Cervo, Capo Berta, Cipressa e Poggio evocano la storia delle grandi imprese del ciclismo e solo l’idea basta per stimolare la curiosità e la voglia degli appassionati di salire in sella.

Siano essi professionisti in allenamento o cicloamatori, tutti amano pedalare in Liguria. Per le squadre di professionisti sono consuetudine i ritiri di inizio stagione nel Ponente Ligure, località perfetta per gli allenamenti. Sulla Riviera Ligure la tradizione ciclistica è grande e sentita. Febbraio e marzo infatti sono mesi molto interessanti perché qui si svolgono diverse competizioni di grande importanza. Si tratta delle Granfondo di Laigueglia, Loano, Andora e Alassio, del Trofeo Laigueglia, della celebre Milano-Sanremo e della sua versione amatoriale, la Granfondo Sanremo-Sanremo.

Tutto inizia a Laigueglia…

Oltre ad essere uno dei borghi più belli d’Italia è una meta particolarmente cara agli appassionati delle due ruote. A febbraio a Laigueglia c’è un gran fermento, il borgo marinaro si anima di personaggi noti nel mondo del ciclismo che si dà appuntamento qui per il “Trofeo Laigueglia” e poi per la “Granfondo Internazionale”

Il Trofeo Laigueglia

Giunto quest’anno alla 55° edizione “il Laigueglia” così chiamato dagli addetti, è considerata la gara d’apertura del calendario professionistico italiano. Rappresenta un momento particolarmente atteso dagli appassionati e dagli addetti ai lavori. Molte le squadre straniere che parteciperanno insieme alla squadra nazionale italiana, contribuendo ad innalzare sempre più il livello della manifestazione. Ogni anno nuove iniziative e piccole modifiche al percorso in modo da rendere lo spettacolo sempre più accattivante.

Quest’anno il percorso è leggermente diverso: Laigueglia, Arnasco, Paravenna, Testico, Albenga, Alassio, Capo Mele, Colla Micheri, Laigueglia. Per un totale di 203 chilometri. È uno di quei tracciati che attirano i professionisti, è molto probabile infatti trovarli su queste strade nei giorni precedenti alla corsa, mentre fanno il loro allenamento. Quindi non perdete l’occasione di incontrarli!

Tra i vincitori, negli anni grandi nomi del ciclismo italiano ed internazionale, Tutti hanno firmato la loro piastrella sul famoso “Muretto dei Ciclisti” una tappa d’obbligo per i turisti e gli appassionati di sport, una parete che testimonia da tempo la passione per il ciclismo che da oltre 50 anni anima il borgo marinaro con le edizioni del Trofeo Laigueglia. Oltre alle firme di tutti i vincitori del “Laigueglia” il Muretto raccoglie infatti le firme dei grandi campioni che sono passati dal paese ligure, tra cui Saronni, Moser, Ballan, Pozzato, Merckx, Armstrong, Nibali, il “local” Celestino ecc..

Non solo i professionisti corrono sulle strade del ponente. La stagione cicloamatoriale della Riviera Ligure è fitta di appuntamenti. Vediamo insieme i principali.

Grandondo Città di Loano

Quest’anno si corre il 18 febbraio. Siamo all’ottava edizione del percorso. Nonostante il suo carattere locale, di solito la gara raduna moltissimi atleti, circa ottocento iscritti lo scorso anno. Un appuntamento molto atteso che rappresenta anche un’occasione per godersi un fine settimana sulla riviera ligure. Spettacolo e divertimento in riva al mare, la partenza infatti sarà dal porto di Loano. In direzione Albenga il percorso proseguirà ad anello sulle tipiche salite dell’entroterra ligure per poi scendere nuovamente a Loano dopo 107,5 Km.

Granfondo Internazionle di Laigueglia

Torniamo ora a Laigueglia per un altro appuntamento importante, questa volta dedicato a tutti. La “Grandondo internazionale di Laigueglia”, il 25 febbraio, è la gara di apertura del Gran Trofeo GS Alpi, alla quale ne seguiranno altre fra cui quella di Alassio, di cui vi parliamo fra poco

Pochi giorni dopo i professionisti anche gli amatori appassionati si cimentano sugli stessi percorsi dei loro campioni. Questo è il vero fascino della gara che da vent’anni rappresenta per il grande popolo dei cicloamatori la prima sfida di stagione.  Con oltre 3000 iscritti segna, lo spartiacque fra il letargo invernale ed il ritorno ufficiale all’attività sportiva all’aria aperta.

Sono 113 chilometri, con un dislivello di 1883 metri e un’altezza massima di 500. Da Laigueglia sulla Via Aurelia fino a Ceriale svoltando poi nell’entroterra attraversando, Casanova Lerrone, Garlenda, Paravenna, Testico, Stellanello, Andora, arrivo su Colla Micheri a Laigueglia. un tracciato ideale per l’inizio stagione con molti brevi strappi che faranno selezione e metteranno alla prova lo stato di preparazione dei corridori.  Non bisogna dimenticare però che per molti la GF Laigueglia ha un sapore più cicloturistico, che quello legato al mero cronometro. Molte infatti le iniziative per rendere la prova attraente, a cominciare da uno speciale ristoro in corsa (sul Testico) a base di prodotti tipici locali e musica.

Granfondo di Andora

Non poteva certo mancare un appuntamento anche nella patria di Mirko Celestino, grande campione del ciclismo su strada passato poi alla mountain bike di cui coordina ora le attività della Nazionale Italiana.

La gara è fissata per il 4 marzo ed è alla terza edizione. Nuovo motore organizzativo della gara, da quest’anno la gestione è di “LoaBikers”, e nuovo percorso. Un tracciato 100 chilometri per un dislivello totale di 1800 metri, diviso nelle sue tre principali salite. Da Andora sulla litoranea fino a Diano Marina, dove inizierà la prima scalata attraverso Diano Castello fino alla loc. Monti affacciata sulle colline soleggiate patria dell’oliva Taggiasca per poi scendere a Pontedassio. Si tornerà a salire per scollinare il famoso Passo del Ginestro, GPM storico del “Trofeo Laigueglia”. Dopo una veloce discesa verso Albenga si risalirà, attraverso Caso, alla Crocetta di Moglio, fino a Testico, un tratto molto panoramico sull’entroterra di Andora. Da qui all’arrivo sarà solo discesa in picchiata verso Stellanello per arrivare nuovamente ad Andora sulla linea del traguardo.

Granfondo Internazionale di Alassio

Giunto alla sua quarta edizione, il secondo appuntamento del Gran Trofeo GS Alpi  avrà luogo l’11 marzo. La competizione parte proprio davanti al famoso Muretto, fatto di piastrelle con le firme di personaggi famosi che frequentavano il Caffè Roma, che si trova proprio di fronte. Pensate, l’idea fu dello scrittore Ernest Hemingway. Ci sono anche le firme di Fausto Coppi, Felice Gimondi, Gino Bartali, Mirko Celestino e Mario Cipollini.

Due sono i percorsi,108,5 chilometri con 2162 metri di dislivello per il primo e 65 chilometri e 1342 metri di dislivello per quello corto. Dopo una lunga ed impegnativa salita il traguardo posto sul belvedere del Santuario della Madonna della Guardia offrirà a tutto un panorama mozzafiato sulla “Baia del Sole”.

La Granfondo Sanremo – Sanremo

Conosciuta come “la classicissima”, è l’occasione gli appassionati del grande ciclismo di vivere l’atmosfera elettrizzante della grande classica Milano-Sanremo, potendosi cimentare in prima persona sulle stesse strade calcate dai campioni più grandi e nello stesso fine settimana della corsa “monumento di primavera”. E poi, sullo sfondo, c’è il meraviglioso paesaggio di Sanremo.  Anche qui due sono i persorsi: uno da 85 chilometri e uno da 118 chilometri.

Quest’anno si correrà il 18 Marzo, giorno dopo la Famosa Milano Sanremo. Eh sì, non l’abbiamo dimenticata ma…”la classicissima” sarà un’altra storia!

Molti percorsi attraversano Ceriale. Non perdere quindi l’occasione per veder sfrecciare i ciclisti da vicino sulle strade della Riviera..non resta che scegliere il weekend giusto!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

Newsletter

Non perdere tempo, alla newslettetr per avere sconti e offerte dedicate

Stay Connected

×

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie ) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore .